Intervista a Stefano Bandini dei Crazy Bulls

crazy-bulls1

Intervista a Stefano Bandini dei Crazy Bulls

 

Chi sei? Cosa fai?

Sono Stefano Bandini detto BigMan… per capirne il significato basterebbe vedermi dal vivo. Sono il promotore e leader di un gruppo di lavoro per un progetto strutturato di musica new-country e balli, i Crazy Bulls. Da una parte la band col suo percorso discografico e il live show col Ballet-on-Stage e dall’altra parte la scuola di ballo col suo percorso formativo e gli eventi di ballo. Il progetto ha appena compiuto un anno e abbiamo già raccolto tanti risultati e con essi tante soddisfazioni e ciò ci rende felici.

Cosa rappresenta per te la musica?

La musica è nella nostra vita di tutti i giorni, qualsiasi musica va bene, non riesco a immaginare un momento della giornata che non sia associabile a una musica, perfino un momento di silenzio, di bisogno di riflessione, non è altro che una pausa musicale. Vengo da lontano, negli anni settanta ero appassionato di country e rock e suonavo la batteria ma all’epoca non era come adesso, non c’era la tecnologia e se non avevi la band con la batteria ci facevi poco, soprattutto sulle mie spiagge romagnole con gli amici… e le amiche… così sono passato alla chitarra, molto più pratica e così ho continuato alternando momenti musicali a momenti in cui la vita mi ha portato verso altri orizzonti e mi sono ritrovato a fare il manager nella moda.

Nel frattempo il mio country si è evoluto, contaminato, contestualizzato, più di ogni altro genere senza mai perdere la propria identità e questo è ciò che mi ha affascinato di più. Il country è libertà di scelta, armonia, melodia, misura, senza eccessi. E così, ho ritenuto che fosse giunto il momento di tornare alla mia musica e farla conoscere meglio… è così che è nato il progetto Crazy Bulls.

Qual’è la tua band o il tuo artista preferito?

Non ho mai avuto idoli, sono tanti gli artisti che mi hanno ispirato nel corso degli anni e nei generi che nel tempo si sono succeduti. Potrei fare decine di nomi e di generi totalmente diversi e quindi posso dire di non averne uno preferito.

La tua canzone preferita?

Lo stesso vale naturalmente per le canzoni. Sono così tante quelle che hanno segnato i momenti importanti della mia vita che non è possibile attribuire la maggiore importanza a una sola, farei un torto a tutte le altre!

crazy-bulls

Il plettro è un semplice pezzo di plastica?

Il plettro è tutt’altro che un semplice pezzo di plastica, anzi, direi che la scelta rischia di assumere aspetti maniacali. Troppo morbido sfarfalla e ritarda, troppo rigido si impunta, troppo liscio scappa dalle dita, troppo ruvido si sente nelle corde. A volte penso che se uno fosse semplicemente più bravo farebbe meno storie… poi capita di parlarne con amici musicisti, anche molto in gamba e anche per loro è la stessa cosa e allora mi consolo.

Perchè hai deciso di stampare i tuoi plettri personalizzati?

Il plettro è un ottimo strumento di comunicazione. Il plettro del musicista che è li sul palco, del quale stai ascoltando il concerto, è una specie di feticcio, buono, qualcosa che è servito veramente a fare quel concerto, a suonare quella chitarra e se lui me lo lancia e io lo raccolgo, anche se non è la rock-star di turno è pur sempre lui che sto ascoltando, sono qui per lui e in qualche modo si instaura un rapporto diretto. Tecnicamente si può definire direct marketing, fidelizzazione ma in modo più emozionale è una sorta di contatto diretto.

Consiglieresti a qualcuno di promuoversi attraverso i plettri personalizzati?

Certamente, soprattutto se lo spettacolo che si fa ha una certa dinamica e un alto impatto emotivo.

Allora il classico lancio di plettri con la folla che ci si butta sopra per raccoglierlo acquisisce un valore collettivo, non solo per chi lo lancia e chi lo riceve.

Se vuoi entrare in contatto con i Crazy Bulls, visita la loro nuova Pagina Facebook o il sito web.

Cosa aspetti?

PlettriPersonalizzati.it è il Primo Servizio Italiano per la Stampa Professionale di Plettri Personalizzati con il Tuo Logo.
Assistenza Grafica a Spedizioni sono sempre Gratis